“La Repubblica tutela la salute come fondamentale diritto dell'individuo e interesse della collettività, e garantisce cure gratuite agli indigenti.”

Costituzione della Repubblica Italiana, art.32

Cosa è il sistema linfatico e cosa sono i vasi linfatici?

Il sistema linfatico è una intricata rete di vasi e nodi presenti in tutto il corpo. I vasi linfatici sono responsabili dell’assorbimento di liquido ricco di proteine, di prodotti di scarto delle cellule del corpo e del trasporto di quel fluido lontano dal tessuto.

A differenza del sistema cardiaco, il sistema linfatico non ha una pompa centrale (cuore) per forzare il fluido a percorrere i vasi. Pertanto, questa contrazione muscolare interna è il processo più importante per muovere il fluido attraverso il sistema. Il fluido linfatico proviene dai tessuti del corpo ed è costituito da acqua, cellule adipose, proteine e globuli bianchi. Inoltre, tutti i prodotti di scarto prodotte dalle nostre cellule insieme a batteri o virus verranno immessi nella linfa. Questo fluido dovrà essere filtrato dalle scorie prima di essere restituito al resto del corpo.

Capillari linfatici

Il sistema inizia con vasi che si trovano appena sotto la superficie della pelle. Nascono a fondo cieco e sono sottili come capelli. Questi vasi sono chiamati capillari linfatici e sono responsabili dell’assorbimento di fluido dal tessuto che portano nella rete dei vasi linfatici. I capillari linfatici sono sottili e delicati.

Collettori linfatici

Il fluido poi passa attraverso una rete di vasi più grandi chiamate collettori linfatici che portano il fluido nelle regioni più centrali del corpo. I collettori linfatici sono più grandi e più spessi, responsabili del trasporto del fluido. Essi contengono una serie di valvole, distribuiti a intervalli all'interno del vaso, che guidano il flusso del fluido in una direzione specifica.

Questo sistema di valvole è importante per garantire l’unidirezionalità del fluido e impedisce il reflusso della linfa. I collettori linfatici hanno un foglietto muscolare all'interno del vaso. Quando il muscolo è stimolato dal fluido, genera una contrazione che spinge la linfa attraverso il sistema linfatico. Questo processo è il modo principalmente utilizzato per spostare fluido.

 

Linfonodi

Il sistema linfatico contiene anche i linfonodi che sono dei veri e propri filtri del liquido. La filtrazione attraverso di essi è importante per la rimozione dei rifiuti prodotti dalla linfa come ad esempio i batteri. I batteri e altri prodotti di scarto entrano nei linfonodo e vi rimarranno finché il sistema immunitario non avrà naturalmente abbattuto ed eliminare questi rifiuti.Il nostro corpo contiene oltre 500 linfonodi. Essi sono distribuiti in tutto il corpo e si trovano comunemente raggruppati come grappoli d’uva.

Grandi gruppi di questi filtri si trovano nella zona addominale, collo, ascelle e inguine. Quando i linfonodi hanno una grande quantità di rifiuti da affrontare, ad esempio quando si verifica un raffreddore o si ha la febbre, possono ingrossarsi o diventare più sensibili. Questo è dovuto al fatto che i vasi linfatici lavorano più del solito, perché vengono sovraccaricati dalla elevata presenza di batteri che hanno causato la sua malattia.

Quando il corpo guarisce dalla malattia il sistema linfatico può abbattere i batteri. Tuttavia, ci sono casi in cui i linfonodi vengono intaccati da cellule che il corpo non può naturalmente eliminare, come le cellule tumorali. 

Se uno o più linfonodi si ingrandiscono e non torno normali dopo il debellamento della malattia, o se si ingrandiscono quando non c’è presenza di malattia, si deve consultare il proprio medico per determinare se questa condizione devono essere indagati ulteriormente.